Presentazione Xa Edizione di Rapallo Expo

Rapallo Expo, un’iniziativa di tre giorni che coinvolge tutto il centro di Rapallo, animandolo con decine di stands nei quali sono esposti ed in vendita oggetti dell’artigianato locale e non, libri, prodotti agroalimentari del territorio (dai formaggi al vino, dall’olio extravergine di oliva al miele, dal pesce ai dolci, ecc.), richiamando migliaia di turisti nostrani e non. E tornando al “Cuore”, tutto il ricavato dalle manifestazioni e iscrizioni è devoluto su indicazione del direttivo dell’associazione stessa.

Presentazione Xa Edizione di Rapallo Expo

Xa Edizione di Rapallo Expo
di Virgilio Pronzati
Articolo georeferenziato

Per far del bene ci vuole cuore. Una frase già detta che però val la pena di ripeterla all’infinito. Ci sono molte associazioni che sono finalizzate nell’aiutare il prossimo. Encomiabili. Ma tra queste, spicca a livello regionale, l’Associazione Il Cuore di Rapallo, presieduta dal dinamico dr Mauro Barra, manco a dirlo, cardiologo. L’Associazione “IL CUORE ” è nata nel 1991 senza scopo di lucro, con l’intento di raccogliere fondi per l’acquisto d’apparecchiature da donare all’ex Ospedale di Rapallo, e ha fatto parte del “Comitato di Difesa dei Poli Ospedalieri del Tigullio Occidentale”. Fin qui la sua attività è simile ad altre.

A renderla unica: convegni di prevenzione cardiovascolare e sulla corretta alimentazione per non incorrere nella stessa patologia, manifestazioni culturali (gare di pittura e fotografia), sul risparmio energetico, eventi sportivi (Marcia podistica Portofino-Rapallo, Torneo di Calcio Misto), ludici (balli, cene sociali, lotterie ecc.) e in particolare, enogastronomiche come i Laboratori del Gusto tra cui quello dedicato al “Pesto” con il Minicorso tenuto dall’ esperto Pietro Messina del pastificio “La Casana” di Rapallo seguito dalla simpatica ” Gara di Pesto al Mortaio – Rapallo 2009 “, i cui utili sono tutti donati ad ogni tipo di bisogno sociale, elargendo ogni anno contributi anche ad associazioni del volontariato locale e a comunità estere dell’Africa ed Asia.

Oltre a tutto questo, organizza Rapallo Expo, un’iniziativa di tre giorni che coinvolge tutto il centro di Rapallo, animandolo con decine di stands nei quali sono esposti ed in vendita oggetti dell’artigianato locale e non, libri, prodotti agroalimentari del territorio (dai formaggi al vino, dall’olio extravergine di oliva al miele, dal pesce ai dolci, ecc.), richiamando migliaia di turisti nostrani e non. E tornando al “Cuore”, tutto il ricavato dalle manifestazioni e iscrizioni è devoluto su indicazione del direttivo dell’associazione stessa.
L’edizione 2009 ha superato ampiamente il successo delle precedenti.

Significativo l’apprezzamento di espositori, l’amministrazione del Comune di Rapallo e tutte le associazioni di categoria (ASCOM, CONFARTIGIANATO e Albergatori). Selezionati espositori di qualità collocati in eleganti tensostrutture, distribuite ed articolate su un percorso che ha rappresentato i settori del Turismo, Artigianato, Enogastronomia, Energia alternativa e Risparmio Energetico, più alcune realtà associative di volontariato tra le più attive localmente, sono stati letteralmente presi d’assalto dal numeroso pubblico. Preceduta dalla degustazione guidata dei migliori vini liguri e una lezione su “Abbinamento Cibi-Vini di Liguria “, tenuto dallo scrivente nel dehor del prestigioso Hotel Europa, l’attesa Gara di pesto al mortaio. I sei finalisti, a suon di colpi di pestello si sono contesi i trofei in palio. A sostenerli il numeroso pubblico. Dalle valutazioni della giuria, sono risultati ai primi tre posti, rispettivamente: 1° Silvano Pastori di Treviglio (BG), 2° Edmea Tincani e 3° Luciano Avogadri, rispettivamente moglie e marito, di Verzellino in provincia di Bergamo. Classificati a pari merito gli altri concorrenti.
Visibilmente affaticato ma soddisfatto il presidente Mauro Barra, che ha già programmato l’edizione 2010.

Virgilio Pronzati giornalista enogastronomo

Comments are closed.